Domenica 26 febbraio, ore 20:45. Lo stadio Meazza è gremito. Il pubblico nerazzurro affolla gli spalti. La partita è sentita, molto sentita. Da tempo non si respirava il clima delle grandi partite, dei match decisivi dove i punti in palio non sono tre ma molti di più.

Dopo un primo tempo noioso e dai ritmi molto bassi, l'Inter nel finale di partita riesce a sbloccare il risultato. Marcatore di giornata Gabriel Barbosa che segna il suo primo gol in maglia nerazzurra e manda in delirio il popolo interista.

Bella partita della nostra Inter che batte l'Empoli e torna a vincere dopo due sconfitte consecutive.
Pioli schiera Medel in centro alla difesa, Kondogbia a far coppia con Gagliardini a centrocampo e Palacio ed Eder a sostituire gli squalificati Icardi e Perisic.


L'Inter esce sconfitta dalla difficile trasferta di Torino contro la Juventus. La nostra squadra gioca un ottimo primo tempo ed impensierisce la corazzata bianconera.

Peccato. Peccato perché battere la Lazio non era certo impresa impossibile. Peccato perché anche quest'anno finiremo la stagione senza alzare alcun trofeo. Peccato perché, si sa, vincere aiuta a vincere.

Settima vittoria consecutiva in campionato per l'Inter che batte agevolmente il Pescara e aggancia il quarto posto in classifica. La nostra squadra controlla la partita e concretizza le occasioni create. Il Pescara non si rende mai pericoloso e non impensierisce la retroguardia nerazzurra.

Nuovo anno, nuove idee. Sia per la nostra Beneamata che sembra tornata a farci sognare sia per il nostro club che si riunisce per mettere insieme le idee e riorganizzarsi.

L'Inter vince una partita importantissima a Palermo. Dopo un primo tempo di studio, la nostra squadra esce nella ripresa. La compagine rosanero gioca un buon primo tempo. Nel secondo cala vistosamente. L'Inter comanda il gioco e trova il gol della vittoria nella seconda frazione di gioco con un ottimo Joao Mario.

Dopo 120 minuti di gioco la nostra Inter conquista l'accesso ai quarti di finale di Coppa Italia. La squadra non riesce a difendere due gol di vantaggio e nel secondo tempo regolamentare subisce il gol del pareggio della compagine emiliana.

Ennesima rimonta per l'Inter che vince 3 a 1 la prima gara casalinga del nuovo anno.

Condividi