Finalmente una partita all’altezza della situazione! L’Inter, in una gara complessa come quella di Marassi contro la Samp, ritrova il successo. Un successo meritato, un dominio schiacciante ed indiscutibile. I nerazzurri rifilano una manita agli uomini di Giampaolo. Una grande prestazione che cancella gli incubi dell’ultimo periodo. Una prestazione di una squadra ancora viva, che lotterà fino alla fine per raggiungere il tanto desiderato piazzamento in Champions League.

PRIMO TEMPO - al 22’ cross dalla destra di Candreva per Perisic: sponda del croato per Rafinha che non trova l’impatto con il pallone. Sullo sviluppo dell’azione il numero 44 nerazzurro impegna Viviano.
Al 23’ Cancelo colpisce l’incrocio dei pali direttamente da calcio d’angolo.
Al 26’ cross dalla destra di Cancelo per Perisic che, con uno splendido pallonetto di testa, porta in vantaggio l’Inter.
Al 29’ l’arbitro Tagliavento concede calcio di rigore all’Inter per fallo di Barreto su Rafinha. Icardi non sbaglia e segna il gol del provvisorio 0 a 2.
Al 31’ Icardi controlla il pallone e, di tacco, segna la sua doppietta personale. Un gol spettacolare!
Al 35’ sugli sviluppi di calcio d’angolo, Praet impegna Handanovic che riesce a deviare in corner.
Al 41’ cross di Murru per Zapata che colpisce di testa il pallone. Palo.
Al 44’ Rafinha cerca di insaccare di tacco, Viviano riesce a deviare ma sul pallone si avventa Icardi che, di sinistro, scaraventa la sfera in rete. 0-4!

SECONDO TEMPO - al 51’ errore inspiegabile di Barreto che alza un campanile all’interno della propria area di rigore, Icardi, di destro al volo, scavalca Viviano e segna il quinto gol per i nerazzurri.

Tre punti fondamentali per il morale e per la classifica. Devastanti le prestazioni di Icardi, Rafinha e Cancelo.
Cinque gol e la consapevolezza di aver ritrovato lo spirito giusto. Finalmente una domenica bestiale, una domenica da Inter!

Te set mia un matt se te set mia de la Val di Matt
Francesca