Calciomercato Inter

È finita con il botto, come era iniziata, questa sessione estiva di calciomercato.


Inter Protagonista assoluta, attiva confermando o smentendo trattative e tenendo tutti noi tifosi col fiato sospeso.
Ottimo lavoro di Ausilio e Fassone che hanno piazzato colpi improvvisi in uscita, prima Shaqiri, poi Kovacic e al fotofinish Hernanes.
Colpi da maestro a livello manageriale, un po meno se visti da noi tifosi (cuore, passione, niente alla Juve) ma ottimi introiti.
Sono stati ceduti giocatori ormai fuori rosa e non compatibili con le idee del Mancio alleggerendo i costi e piazzando acquisti mirati ruolo per ruolo.
Murillo e Miranda due muri tutta grinta in difesa, incognita Montoya, la classe e forza di Jo Jo oltre a Perisic e Ljajic.
La scommessa del Mancio con Felipe Melo ed Alex Telles e ultimo ma non da ultimo Geoffrey Kondogbia, già il fatto di averlo strappato al Milan vale l'oscar del Mercato.
L applauso più grande, cara Società, è per aver tenuto e puntato su Icardi e dato fiducia a Santon. Lavezzi sarebe stata la ciliegina ma va bene così.
Ora abbiamo un gruppi di solisti tocca a lei Maestro Mancini far si che diventi un orchestra.

Voto 8

Crederci sempre e... Non Mollare Mai
Leo