L'Inter esce imbattuta dalla difficilissima trasferta a Napoli e conquista un punto importantissimo per la classifica e per il morale della squadra. I nerazzurri giocano una buona partita grazie soprattutto alla perfetta fase difensiva con Skriniar ed Handanovic semplicemente insuperabili. Il Napoli si conferma una compagine ostica ed una seria candidata alla vittoria del campionato.

PRIMO TEMPO - al 5' sponda di Insigne per Hamsik che calcia di destro. Il pallone esce di poco.
Al 10' traversone di Candreva per Icardi, Koulibaly allontana. Sugli sviluppi Gagliardini si fa respingere il tiro da Jorginho.
All'11 tiro da fuori di D'Ambrosio, alto sopra la traversa.
Al 20' Callejon impensierisce Handanovic. Sulla respinta Mertens conclude da posizione ravvicinata. Il numero uno nerazzurro salva l'Inter.
Al 26' cross di Candreva per Perisic che, di testa, devia il pallone sul fondo.
Al 35' grande passaggio di Hamsik per Insigne che taglia alle spalle di D'Ambrosio e colpisce di testa. Handanovic c'è.
Al 40' Vecino lancia Icardi che calcia in porta. Reina blocca in due tempi.
Al 41' Borja Valero, da ottima posizione, calcia di destro. Pepe Reina devia in calcio d'angolo.

SECONDO TEMPO - al 47' grande azione personale di Vecino che duetta con Icardi e calcia in porta. Raul Albiol salva a pochi centimetri dalla porta.
Al 56' Hamsik calcia a lato di un soffio.
Al 75' Insigne sfiora il gol con un bel tiro di destro da fuori area.
All'84' Zielinski calcia di sinistro dalla lunga distanza, il portiere nerazzurro respinge con i pugni.
Al 90' Ghoulam lancia Mertens in profondità: l'attaccante salta Miranda e tenta il tiro. Handanovic devia in corner.

L'Inter mantiene il secondo posto solitario e dimostra di poter lottare contro ogni squadra. Martedì alle ore 20:45, turno infrasettimanale contro la Sampdoria a San Siro.

Te set mia un matt se te set mia de la Val di Matt
Francesca