Il derby di Milano finisce in parità. Uno zero a zero che scontenta tutti, rossoneri e nerazzurri. L’Inter non riesce a scavalcare la Roma in classifica: rimane al quarto posto a più due punti sulla Lazio. La squadra di Spalletti gioca bene e sicuramente avrebbe meritato una maggior fortuna sulle occasioni colossali di Icardi che si divora due gol a porta vuota.

PRIMO TEMPO - al 18’ tiro potente di Candreva, Donnarumma respinge.
Al 22’ grande occasione per il Milan, punizione di Calhanoglu per Bonucci che colpisce di testa. Handanovic miracoloso salva l’Inter.
Al 38’ la grande illusione nerazzurra: assist di Candreva per Icardi che scaraventa il pallone in rete ma l’arbitro, in seguito all’intervento del VAR, annulla la rete per fuorigioco.

SECONDO TEMPO - al 48’ traversa di Perisic.
Al 50’ contropiede rossonero, Kessie dal limite dell’area calcia fuori.
Al 52’ Suso serve Cutrone che calcia da posizione defilata. Handanovic si salva in calcio d’angolo.
Al 57’ occasione clamorosa per l’Inter con Icardi che calcia fuori a porta vuota.
Al 68’ gol in acrobazia di Cutrone annullato per evidente fuorigioco.
Al 93’ cross di Cancelo per Icardi che calcia fuori a porta vuota.

Una buona Inter che però non riesce a trovare il gol. Un gol che avrebbe reso giustizia ad una prestazione convincente e migliore rispetto a quella degli avversari. Guardiamo al futuro con ottimismo e con la consapevolezza che l’Inter ha le capacità di lottare fino alla fine.
Prossimo match, domenica alle ore 12:30, Torino-Inter.

Te set mia un matt se te set mia de la Val di Matt
Francesca