INTER-EINTRACHT FRANCOFORTE 0-1: FALLIMENTO TOTALE!

La stagione passa da stasera. Non si può più sbagliare dentro o fuori. A Milano sono attese guerriglie tra tifosi ed è pronta ad essere invasa da più di 13000 tifosi tedeschi pronti a supportare la loro squadra. San Siro è pronta per una notte spettacolare ed europea sperando di osservare in cielo le stelle nerazzurre.

PRIMO TEMPO: Come detto prima non si può più sbagliare, Spalletti deve vedersela con  numerosi assenti con Asamoah,Lautaro e Brozo su tutti. Avrà gli uomini contati,contentissimi. Spazio a Borja in mediana,Cedric confermato terzino e davanti il ritorno di Keita con Candreva che parte titolare insieme a Politano e Perisic. Si comincia! Ahimé questo inizio è da dimenticare subito chance per i tedeschi che sembrano giochino in casa grazie all enorme presenza dei tifosi sulle gradinate della Scala del calcio. Poco dopo il Franoforte non si fa più pregare: erroraccio di De Vrij in copertura mandando in porta il talentuoso Jovic che non sbaglia e scavalca Handa con un pallonetto. Un incubo divenuto realtà per i nerazzurri che ora devono rimontare segnando 2 gol. Per tutto il primo tempo l Inter prova a riprendere la partita ma la condizione dei tedeschi è molto elevata riuscendo a chiudere ottimamente tutti gli spazi.

SECONDO TEMPO: I nerazzurri sono chiamati al miracolo e partono subito forti. Keita e Perisic provano ad entrare nella difesa tedesca conquistando però ben poco. Così Spalletti prova la carta jolly facendo entrare Ranocchia e avanzando Skriniar sulla linea dei centrocampisti. Con questa mossa l Inter prende più coraggio arrivando soprattutto con lo slovacco in area più volte. Il Mr si gioca il tutto per tutto,i tifosi chiedono i giovani e lui li accintenta: dentro Esposito classe 2002 che diventa il più giovane debuttante nella storia interista. Poco dopo altro debutto in casa Inter,Merola classe 2000. I due provano a dare quel senso di follia all Inter e il coraggio non gli manca arrivando molte volte in porta ma la serata è no per tutti.

Triplice fischio dunque. Inter eliminata agli ottavi di Europa League,prova deludente e senza carattere con i tedeschi che meritano il passaggio del turno. Spalletti molto probabilmente si giocherà tutto nel derby per non fare diventare questa una delle settimane più brutte nella storia nerazzurra. Forza ragazzi rialziamoci ora nonostante questa ferita che brucia!