CHIEVO-INTER 1-1: NATALE AMARO

Sotto l'albero sono pronti regali,le tavole si stanno inbastendo e la serie A non si ferma mai,sempre pronta ad emozionare! I nerazzurri giocheranno a Verona,patria del Pandoro,per cercare i 3 punti dal sapore dolci come quest'ultimo. Il Chievo invece sul pronostico è sfavorito vedendolo anche in ultima posizione in classifica ma è reduce da pareggi in trasferta pesantissimi come a Napoli e a Roma. Servirà il miracolo di Natale?

PRIMO TEMPO: Mr.Spalletti è pronto a schierare il suo pupillo Nainggolan dal primo minuto dopo le varie polemiche di questi giorni. Si parte subito purtroppo non al meglio in quanto i veronesi sono aggressivi ed i nerazzurri non sembrano molto concentrati viste anche i primi palloni persi nei primi minuti. La prima mezz'ora è molto ripetitiva in quanto non ci sono molte opportunità. Ma ecco che cominciano a fioccare le opportunità nerazzurre la prima sciupata con Joao Mario,così come la seconda da Icardi.. ma la terza eccolo,il ritorno di Ivan il Terribile che si sfoga esultando con un calcio al palo. Con quella potenza è tornata la rabbia negli occhi di questo giocatore,quello che mancava. Gli ultimi minuti sono sempre nerazzurri che sfiorano il raddoppio più di una volta.

SECONDO TEMPO: I secondi 45' partono come gli ultimi del primo tempo con i nerazzurri che attaccano ma purtroppo molto imprecisi. Le azioni continuano a passare per i piedi di Joao Mario ispiratissimo quest oggi autore anche dell'assist per Perisic. L'Inter continua a cercare il raddoppio per evitare eventuali beffe ma niente,il Chievo sembra sfinito. Ma ecco che negli ultimi minuti i gialloblu cominciano a correre come dei bambini la mattina di natale per andare a scartare i regali trovando Pellisier come Babbo Natale che con i suoi 40 anni scavalca Samir con uno scavetto morbido come un panettone al 91'.

Beffati all'ultimo minuto. Unica nota positiva un Perisic ispirato. Il Chievo porta a casa un punto importantissimo,i nerazzurri tornano con l'amaro in bocca. Ora si passerà il Natale in famiglia aspettando il boxing day con il big match con il Napoli. Chissà quale potrà essere il desiderio di noi tifosi nella notte di Santo Stefano...