• Tesseramenti stagione 2018/2019

I gironi di Champions stanno per finire, molte squadre sperano di passare il turno tra cui l'Inter,alla pari del Tottenham. Potrebbe essere l'ultima partita o una delle prime per la cavalcata finale. A San Siro arriva un Psv già fuori ma non con una squadra morta.

PRIMO TEMPO: L'atmosfera al Meazza è delle migliori,il pubblico è caldo e il collegamento con Barcellona è attivo. I nerazzurri scendono con la migliore formazione possibile visto i grandi assenti a centrocampo. Si comincia! Pressione da diavolo dei nerazzurri,possesso palla fino alla morte,si spinge come dei leoni e il pubblico lo fa capire. Dopo 9' ecco il boato di San Siro:gol dell'Inter? No. Il maxischermo manda la notizia del gol di Dembelè che porta in vantaggio il Barça. Ora sembra tutto più facile ma ecco la doccia gelata: Asamoah perde una palla velenosissima che il Psv è bravo ad insaccare con Lozano. San Siro in panico il Psv in vantaggio. Ma qualcosa si muove nell Area perché si,la paura è diventata realtà, ma il pubblico comincia ad applaudire come non fosse successo nulla. Ecco dunque l'Inter che comincia e continua a bersagliere Zoet per tutto il primo tempo senza successo.

SECONDO TEMPO: Questi 45' saranno i più tesi della stagione. Si ricomincia,si deve ribaltare il risultato nonostante il Tottenham stia perdendo. Il bersaglio non cambia la porta del Psv continua ad essere bombardata da un super Poli e dal Bomber Mauro Icardi. Ecco la svolta a venti minuti dalla fine lo stacco imperioso,lo stacco che fa sognare,l'attaccante che fa sognato ci da le lacrime di gioia:Mauro Icardi la pareggia lui,solo lui. I nerazzurri sono secondi ma cominciano a cambiare atteggiamento,sembrano accontentarsi così come il Psv,cominciano quindi a girare palla. Ed ecco la doccia gelata San Siro comincia ad urlare no,non ha segnato la squadra olandese,ma nuovamente il maxi schermo indica il pari degli inglesi in Spagna. Spalletti se ne accorge e comincia ad incitare la squadra,Icardi indica a tutta la squadra il tabellone come per dire "vedete?" Ed ecco l Inter ed il pubblico che cercano il tutto per tutto ma ecco il fatidico fischio finale.

Niente da fare una qualificazione che era a portata di mano soprattutto in casa contro una squadra alla portata come il Psv. Tanta delusione stasera ma bisogna ricordarsi che tifare i nerazzurri significa anche questo:dolore,sofferenza,gioca,passione sono pochi gli aggettivi che la descrivono. Deve essere un onore. Ora non eravamo pronti ma torneremo,torneremo più forti.

Inter Club Val di Matt

Inter Club Val di Matt: chi siamo, la nostra storia

Chi siamo

Inter Club Val di Matt

Tesseramenti Inter Club 2017/2018

Iscrizione

Inter Club Val di Matt

Dove siamo e contatti

Contatti

Foto Inter Club Val di Matt

Tutte le nostre foto più belle

Gallery